Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa estesa sui cookie.
Proseguendo la navigazione del sito o chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Caricamento…

Biografia

Primo corno dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 2008, Guglielmo Pellarin è cresciuto in una famiglia di musicisti ricevendo i primi insegnamenti dal padre oboista e dalla madre pianista. Inizia lo studio del corno a sette anni e si diploma con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Udine.

Oltre a numerose collaborazioni con rinomate orchestre del panorama internazionale – tra cui London Symphony Orchestra e Lucerne Festival Orchestra – è cornista del Quintetto di Fiati Italiano e dell’Opter Ensemble. Guglielmo Pellarin, assieme a Federico Lovato, ha registrato per l’etichetta Audite “French Music for horn and piano” che comprende la prima registrazione della sonata per corno e pianoforte di J. M. Damase. Attivo nella musica da camera e nella ricerca di nuovo repertorio, in trio con Francesco e Federico Lovato fonda l’Opter Ensemble, che oltre al repertorio tradizionale esegue in esclusiva gli arrangiamenti di D. Zanettovich e F. Francescato della Serenata op. 11 di Johannes Brahms e del Till Eulenspiegel di Richard Strauss, e trii loro dedicati da F. Schweizer e G. Cascioli.

Docente di corno presso i corsi “I Fiati” dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e presso il Conservatorio Cesare Pollini di Padova, Guglielmo Pellarin è spesso invitato a tenere masterclass e corsi di perfezionamento in tutto il mondo.

Appassionato di montagna e matematica, coltiva l’interesse per la materia e ha conseguito la Laurea in matematica all’Università di Padova.

www.guglielmopellarin.com